Tramite interventi di housing sociale (residenze, cascine e pensionati) e affitti a canone moderato

creiamo spazi che accolgono

per permettere a tutti di

prendere in mano la propria vita.

I servizi offerti

Residenza Cantalupo

La Residenza Cantalupo nasce dalla collaborazione con Regione Lombardia e Comune di Monza, all’interno di un programma urbano complesso denominato “Contratto di Quartiere”.

È una struttura ricettiva di n. 98 camere doppie per n. 196 posti letto, destinati a:

  • Lavoratori di lunga permanenza
  • Studenti e stagisti
  • Parenti di persone ricoverate presso le strutture ospedaliere locali.

La Residenza si configura come servizio di “Locazione Temporanea”; le camere sono infatti rese disponibili all’utenza sopra descritta, per periodi di lunga permanenza come se si trattasse di un normale “affitto” di appartamenti, sotto forma di camere ad uso doppio.

I servizi offerti nelle tariffe convenzionate:

  • Pulizie quotidiane;
  • Cambio di lenzuola e asciugamani settimanale;
  • Internet e TV;
  • Parcheggio interno;
  • Servizio di ristorazione;
  • Servizio di lavanderia semi-industriale.

Cascina Cantalupo

La Cascina Cantalupo accoglie donne, prevalentemente “mamme con minori a carico” che necessitano di un periodo di sostegno in un ambiente protetto e di un accompagnamento verso un percorso di autonomia.

L’equipe in Cascina Cantalupo svolge una funzione educativa, particolare attenzione è rivolta all’autonomizzazione delle donne, senza mai perdere di vista l’importanza della funzione genitoriale e dei bisogni dei minori accolti.

Il progetto di accoglienza presso la Cascina Cantalupo ha una durata massima di due anni e mira a concludersi con il raggiungimento di una buona autonomia del nucleo familiare accolto e la sicurezza di una possibilità abitativa propria.

Casa accoglienza Giovanni Paolo II – Pensionato maschile Tazzoli

La casa accoglienza Giovanni Paolo II o più tradizionalmente chiamato “Pensionato Tazzoli”, è dotato di n. 92 camere singole destinate a:

  • Studenti;
  • Insegnanti, infermieri e lavoratori in genere;
  • Persone bisognose della città di Monza o in attesa di occupazione.

Voluto da Papa Paolo VI, costruito dalla Banca CA.RI.PLO, di proprietà del Comune di Monza e gestito da Cooperativa sociale Monza 2000, il “Centro Sociale Tazzoli” è oggi una realtà territoriale radicata e conosciuta sul territorio di San Fruttuoso a Monza.

Alle porte di Milano e vicino alla fermata dell’autobus che conduce nel centro della Città di Monza ed alla Stazione Ferroviaria, il Centro Sociale Tazzoli rappresenta una location strategica per chi necessita di un alloggio temporaneo per consolidare il proprio progetto abitativo durante la prima fase di avviamento dell’attività lavorativa.
Il Centro sociale Tazzoli è altresì una risorsa per la gestione di alcuni casi di fragilità inviati dal Comune di Monza. Dieci camere sono infatti destinate a persone in carico ai servizi sociali che, mediante un percorso pianificato e preciso, utilizzano il Tazzoli come base temporanea per raggiungere l’autonomia.

Richiesta di camere in locazione temporanea

Compila la domanda

Affitti a canone moderato ed edilizia convenzionata

Le nostre iniziative mirano a favorire l’accesso delle persone svantaggiate a un contesto abitativo e sociale dignitoso tale da garantire il miglioramento della propria condizione.

Miriamo infatti a risolvere il problema abitativo con attenzione alle situazione di difficoltà economica e sociale.

Ispirandoci ai principi di sussidiarietà ricerchiamo il coordinamento tra politiche abitative e sociali e la loro concreta attuazione, promuovendo una cultura della “solidarietà”.

Housing sociale

Le nostre iniziative di housing sociale mirano a realizzare interventi immobiliari dove questioni che di norma vengono gestite separatamente sono affrontate in maniera sistemica nel medesimo contesto:

  • Emergenza abitativa;
  • Percorsi di formazione all’autonomia;
  • Accesso ad alloggi di qualità e alta efficienza energetica (in locazione o acquisto);
  • Supporto alla costruzione di una comunità di abitanti;
  • Progettazione di spazi collettivi condivisi e aperti alla città;
  • Creazione delle condizioni per un impatto positivo sul quartiere;
  • Strumenti per la ricerca e l’innovazione sociale;
  • Pratiche sostenibili per l’abitare.

Le ultime news dell’area

Rimani sempre aggiornato sui prossimi appuntamenti e iniziative

No post found!

Richiesta di camere in locazione temporanea

    Il sottoscritto

    Sesso: Maschio

    RICHIEDE

    n. 1 camera singola alla Casa accoglienza Giovanni Paolo II (Pensionato maschile Tazzoli)

    DICHIARA

    che dalle risultanze anagrafiche la composizione del nucleo familiare d'origine è la seguente:

    che il reddito complessivo del nucleo familiare quale risulta dalla certificazione ISEE standard nazionale ammonta a:

    Allegati

    Elenco degli allegati da fornire al momento della presentazione della domanda

    • Fotocopia documento di identità valido
    • Dichiarazione ISEE standard nazionale o ISEE ERP, o autocertificazione
    • Documentazione attestante l'attività lavorativa, di studio o di ricovero ospedaliero

    Richiesta di camere in locazione temporanea

      Il sottoscritto

      Sesso: Maschio

      RICHIEDE

      n. 1 camera singola alla Casa accoglienza Giovanni Paolo II (Pensionato maschile Tazzoli)

      DICHIARA

      che dalle risultanze anagrafiche la composizione del nucleo familiare d'origine è la seguente:

      che il reddito complessivo del nucleo familiare quale risulta dalla certificazione ISEE standard nazionale ammonta a:

      Allegati

      Elenco degli allegati da fornire al momento della presentazione della domanda

      • Fotocopia documento di identità valido
      • Dichiarazione ISEE standard nazionale o ISEE ERP, o autocertificazione
      • Documentazione attestante l'attività lavorativa, di studio o di ricovero ospedaliero